Il piacere dell’abbronzatura

31
luglio
2012
sole e abbronzatura

Una bella abbronzatura dorata, ma soprattutto duratura, piace a tutti, per ottenere un colorito sano e uniforme, ed evitare scottature. È molto importante utilizzare un solare con un fattore di protezione adeguato e, prima dell’abbronzatura, utilizzare un peeling che permette un risultato più uniforme rendendo la pelle più omogenea e luminosa in fase di desquamazione.

Da seguire pochi e semplici accorgimenti:

A) Esporsi in modo graduale
Non esponetevi nei primi due – tre giorni troppo a lungo: è opportuno abituare la pelle al sole in maniera graduale.

B) Adeguta protezione
Scegliete un’adeguata protezione in funzione del vostro fototipo, (pelle, capelli, occhi), del clima, della stagione, della latitudine, se avete dubbi optate per una protezione più alta.

C) Non si può stare al sole quanto si vuole
Ricordarsi che i momenti migliori per abbronzarsi il mattino fino alle 11 e il tardo pomeriggio. Evitare le ore più calde della giornata (dalle 12 alle 15), ma se proprio non volete rinunciarvi proteggetevi con prodotti solari ad elevato fattore protettivo.

D) Non usare profumi in spiaggia
Non utilizzate profumi e eaux de toilette alcoliche prima di esporvi al sole e se assumete farmaci chiedete consiglio al vostro medico per evitare sensibilizzazioni e reazioni allergiche.

E) Stare in movimento
In questo modo le radiazioni solari si distribuiscono omogeneamente su tutto il corpo. 
Dopo un bel bagno è gradevole asciugarsi al sole; attenzione però, l’effetto-lente delle goccioline di acqua sul corpo può favorire le scottature e la disidratazione.

F) A fine giornata
Fate una doccia con acqua dolce e un bagnodoccia delicati .

E infine il doposole: dopo l’esposizione la pelle deve essere sempre idratata perché si mantenga elastica, con un doposole e coccolata con bagnodoccia specifici.

G) Attenzione anche alla dieta
Alimenti ricchi di vitamine sono in grado di fornire alla pelle la giusta idratazione: la vitamina C (che si trova in abbondanza in peperoni, agrumi e kiwi), la E (uova e broccoli) e la A – betacarotene (vegetali a polpa rossa o gialla). 
Gli integratori alimentari a base di betacarotene contribuiscono a conferire un piacevole colore dorato, anche se non forniscono protezione nei confronti delle radiazioni ultraviolette.