Le mani? Chissà cosa dicono

27
settembre
2012
Prodotti Cura Mani White Castle

 

L‘abito non fa il monaco?

Sarà vero, ma vi è mai capitato di guardare le mani di un uomo e capire che lavoro fa, o piuttosto “criticare benevolmente” quelle di una donna perché visibilmente screpolate?

Non sentitevi in colpa. Ma state attente a giudicare! Dicono che le mani rivelino gli anni, e che a un vigile osservatore non sfuggano i particolari della nostra vita. Un po’ come andare dalla chiromante!

Attaccate in prima linea dagli agenti esterni, le mani sono le prime a sentire il tempo che passa e, detta in “romantichese” sono un primo contatto con la vita che ci attraversa: vivono gli incontri, le carezze e la dolcezza. Potremmo raccontare tantissime storie che parlano di mani, o potreste fare un esperimento.

Fermatevi. Guardatele. Cosa dicono di voi? Ne siete orgogliose? Passano davanti agli occhi tanti ricordi?

Consigli per ingannare il tempo:

Prima di tutto, nel periodo di massimo freddo, favorite la circolazione del sangue cercando di muovere spesso le dita; così facendo vi è un aiuto anche per le unghie, che vengono stimolate, facilitando il cambio e la crescita.

Utilizzate i guanti per difenderle dal freddo.

Lavatele con succo di limone spremuto, questo permetterà di eliminare macchie cutanee e rossori. Sarà sufficiente sfregarlo sulle mani per notare immediatamente un miglioramento.

Utilizzate prodotti con ingredienti lenitivi come calendula e camomilla, e nutrienti come il burro di karitè presenti nella saponetta della linea Love Spa  di White Castle.

Massaggiate le vostre mani più di una volta al giorno con una crema idratante e protettiva dalla formula cremosa come “Idraline” di White Castle.

Bene, avete guardato le vostre mani e letto i nostri consigli. Ora, immaginatele più belle.