Capelli sani e belli, anche in autunno.

2
ottobre
2014
capelli

Non spaventatevi: se in questo periodo tendete a perdere capelli in misura maggiore rispetto al resto dell’anno, siete, con ogni probabilità, semplicemente a ritmo con la natura.
Come gli animali e le piante, anche noi seguiamo, infatti, l’alternarsi ciclico delle stagioni.
Perciò la “caduta” dei capelli è un fatto “naturale”, un’espressione fisiologica di rinnovamento, salvo i casi in cui il fenomeno sembra più consistente o sospetto (in questo caso è bene sempre rivolgersi a uno specialista).
Non c’è ancora una spiegazione unica o certa: una risposta fisiologica al cambiamento climatico, un modificarsi dell’equilibrio ormonale provocato dalla variazione della luce; alcuni si spingono a parlare dello stress che si porta con sé il ritorno a una vita più frenetica.
Per ridurre la caduta e, in generale, occuparsi della salute dei nostri capelli, ci viene come sempre in aiuto una sana alimentazione: frutta e verdura ci garantiscono il giusto apporto di vitamine e di alcuni importanti oligoelementi, come il magnesio.
Oltre, poi, ad evitare tutti quei comportamenti che tendono a stressare e indebolire la fibra capillare (tenerli troppo spesso legati, pettinarli con forza o sottoporli a trattamenti aggressivi), è importante utilizzare i prodotti giusti.
Come ad esempio il nostro Shampoo Idraline con estratto di pino marittimo, pantenolo e proteine della seta: delicato, protettivo e ristrutturante, idrata la cute, permettendo di avere capelli sani e morbidi, anche con lavaggi frequenti.